lunedì 28 luglio 2014

vellutata di finocchi e zucchine -


Saranno contente Rossella e Roberta che mi chiedono sempre "zuppe, zuppe, zuppe!". E questa poi è fresca, leggera e defaticante. Adoro il finocchio e il suo profumo. Mi spiace solo che in casa mia lo amo soltanto io. E quindi le porzioni restano monodose, ma intense. In questo caso l'ho abbinato alla zucchina. Altro ingrediente a calorie quasi zero e con un sapore delicato che non copre l'aroma del finocchio.
Tutto molto facile, tutto molto veloce. E altrettanto estivo. Da consumare rigorosamente fredda, in tazza, come fosse un gazpacho. Ma, tenetela in archivio anche per l'autunno, dove troviamo comunque queste verdure e servirlo caldo con i crostini sarà estremamente piacevole.