mercoledì 24 marzo 2010

...pausa riflessione

Buongiorno,
o cattivo giorno, non saprei... Molti di voi sanno che l'azienda in cui lavoro, da un anno naviga in brutte acque, alcuni sanno anche tutti i retroscena e la meschinità delle azioni di chi ci ha guidato un fallimento prevedibile. Quello che nessuno ancora sa e, che io stessa ho scoperto ieri sera, è che la direzione ha deciso di licenziare il 50% del personale. Non ho idea ancora di come e quando, ma credo sarà a brevissimo termine.
Io e mio marito lavoriamo entrambi nella stessa azienda, è quindi probabile che uno dei due, quasi certamente io, perderà il posto. Questa notizia, alla quale mi sto preparando da un anno, mi ha lasciato comunque molto sconfortata e ancor più preoccupata. Per cui, vi domando scusa se per qualche giorno mi prendo una pausa di riflessione da ricette e dintorni.

Perchè vi ho scritto tutto questo?
Perchè credo si sia instaurato un rapporto di affettuosa amicizia fra food blogger e penso che nella vita oltre a tutto ciò che ci affascina e ci fa sentire bene vivere insieme, ci siano anche momenti molto negativi che, forse, se  condivisi, sembrano meno pesanti e poi.... non si sa mai, magari a qualcuno viene un'idea magnifica o conosce qualche azienda che cerca personale.... tutto può accadere no? 
Quindi è ufficiale, cerco lavoro. Come gran parte degli italiani che hanno subito la crisi dello scorso anno...
Se vi serve una segretaria, che casualmente sa anche cucinare e gestire un catering, fatemi un fischio :-)

Torno presto. Lasciatemi assorbire il colpo e rielaborare le prossime mosse. Un bacio. Grazie.

No, non dimenticherò il contest che finisce domenica, promesso, continuerò a controllare le vostre ricette e a decidere con Genny e Dario Loison  i vincitori per le tre categorie.


47 commenti:

  1. cara babs, so come ti senti. per prima cosa ti mando un abbraccio. anche nella mia città (una città che si regge sopratutto sull'industria) si sta chiudendo un'era. L'acciaieria era il nostro motore, i vari reparti hanno iniziato a chiudere e siamo passati da 12000 operai a poco piu' di 2000. Ora anche il polo chimico, acquisito tempo fa da una multinazionale, chiuderà entro l'anno lasciando 1000 famiglie senza lavoro. Tutta la città si sta mobilitando perchè questo non accada, presidiamo, manifestiamo, ma probabilmente non servirà a nulla. Perchè nessuno tutela chi si alza la mattina presto per andare a lavorare?
    un altro abbraccio, a presto

    RispondiElimina
  2. Purtroppo è un periodaccio per tutti su questo fronte... ma nel caso dovesse succedere il fattaccio, hai sicuramente diritto ad un periodo di disoccupazione/mobilità e poi ti consiglio di iscriverti alle agenzie interinali, loro qualcosa racimolano sempre... e poi invece, se si riuscisse a trovare un lavoro piu' stabile, ti faccio un fischio. (se hai voglia di farti un po' di km... tutti i giorni...) un abbraccio, in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  3. Porca miseria...:(
    nn ci fossimo passati nn sapremmo come ci si sente..ma ahimè si consoce la sensazione...

    RispondiElimina
  4. tesora, fammi un fischio stasera che sono online

    ti abbraccio virtualmente

    RispondiElimina
  5. La situazione peggiora, non migliora affatto. Posso solo esserti vicina col pensiero e incoraggiarti, conoscendo le tue mille qualità e risorse, ma in questi momenti non ci sono parole.
    Un abbraccio!
    Francesca

    RispondiElimina
  6. cara babs, purtroppo comprendo il tuo stato d'animo, ci sono passata anche io poco tempo fa e nonostante un minimo di preparazione quando arriva la notizia è sempre una doccia non fredda ma gelata.. Ti mando un abbraccio forte, ed un in bocca al lupo che convidido

    RispondiElimina
  7. Non sai quanto mi dispiaccia.
    Anche perchè ho appena finito un "sereno confronto" con la mia segretaria che, forte di un posto fisso, si scoppia tutte le ore di permesso di cui gode (60), a cui ha aggiunto le 150 ore di permesso per lo studio più tutto quello che le spetta, fino all'ultimo minuto, di congedi per il figlio piccolo. Senza contare le malattie, i ritardi che sostiene di recuperare, le ore passate su internet, le telefonate dall'ufficio,ovviamente in orario d'ufficio, e la minaccia di vertenze sindacali, sempre e comunque. Il mio lavoro è fermo da non so quanto, le mie ansie crescono (sono ancora una che ci tiene a rispettare le scadenze), ma siccome lei ha la coscienza pulita (sic) mi devo arrangiare.
    Vorrei tanto poterti dire di venire a lavorare con me,ma 'sta gente non la schioda più nessuno...
    anzi, considerato che vive su internet, mi "sloggo", non sia mai che riconosca il simbolo del blog (MT) e mi pianti una bella vertenza.
    Un bacione grande.
    ale(menuturistico)

    RispondiElimina
  8. babs....mi dispiace moltissimo.
    ti sono vicina, e sai che puoi considerare anche la possibilità di cui abbiamo parlato insieme al telefono.
    per il resto, se sento qualcosa ti faccio sapere.
    un bacio

    @ale (menuturistico): acidenti! certo che i disonesti riescono sempre a tenersi le chiappe al caldo! forse, se tu non rischiassi una vertenza, sarebbe il caso che questa signorina leggesse cosa pensi di lei e si rendesse conto che è una grandissima approfittatrice.

    RispondiElimina
  9. Ciao! eh..non si è mai abbastanza preparati a questo genere di notizie, si spera sempre che le cose migliorino, per non affrontare la realtà! capiamo bene la situazione in cui ti trovi, la situazione non è delle più rosee, soprattutto se hai una famiglia da mantenere! tieni duro, con la tua bravura, il tuo ingegno e la forza di volontà..sappiamo che sarai in grado di uscirne!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  10. babs che dirti spero che tutto si risolvi al meglio!!un bacio e in bocca al lupo,imma

    RispondiElimina
  11. Un'abbraccio babs! Spero salti fuori qualche opportunità per te :) insomma una segretaria che sa pure cucinare bene/organizzare un catering mica la si trova dappertutto :)!

    RispondiElimina
  12. Cara Babs,
    mi dispiace tantissimo!!! intanto fatti forza e cerca di non abbatterti! io sono convinta che le persone che hannno voglia di lavorare (come sei tu) un modo per emergere lo trovano sempre!
    in bocca al lupo enorme e un abbraccio

    RispondiElimina
  13. Stessa cosa è accaduta tempo fa alla mia compagna che lavorava in un albergo a Firenze, solo che lei l'hanno licenziata per mettere al suo posto personale a nero sottopagato, tanto nessuno controlla, idem per tante altre persone che conosco. Io che ho ancora un posto fisso mi ritengo un miracolato.
    Barbara, di cucina hai una conoscenza profonda ed un talento smisurato, vedrai che per questa via qualcosa esce fuori.
    Un abbraccio.
    Nanni

    P.S.: x venerdì ho un'altra ricetta per il tuo contest

    RispondiElimina
  14. mi dispiace moltissimo davvero.

    RispondiElimina
  15. Babs,
    mi dispiace davvero, ma sono d'accordo con il commento qui sopra, tu hai del talento, devi solo trovare l'occasione giusta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  16. Ogni tento ho l'impressione che questa crisi, che drammaticamente c'è stata e c'è, diventi la scusa buona per alcune aziende per tagliare... Magari non è il caso della tua azienda. Intanto ti mando un grosso abbraccio. Non posso esserti d'aiuto, visto che faccio la casalinga, ma sta sicura che la rete di rapporti e amicizie che hai creato in rete sicuramente ti sapranno sostenere! Ciao e a presto, Lucia

    RispondiElimina
  17. Mia cara, io non so dove lavori... ma purtroppo ovunque mi giro sento di situazioni simili... il ch emi preoccupa, per me, per quello che ci aspetta in generale. La crisi la senta anche io ...pur non rischiando (al momento)... le meschinità di chi sta sopra di me ci sono anche qui!... ed è triste....oltre a metter una gran rabbia!!! ...io ti auguro che con la tua verve, intelligenza, capacità e cuore ...tu riesca a trovare qualcosa di meglio... sii positiva ti prego... credi nelle tue possibilità e vedrai che, come si suol dire, chiusa una porta si aprirà un portone!

    Un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
  18. babs lo sai già che sono molto rammaricata... ovviamente "appizzerò" le orecchie...
    vuoi sapere l'ultima? uno dei nostri segretari amministrativi ci ha anticipato giusto ieri che i nostri stipendiucci dal prossimo ottobre non saranno più garantiti. Anche la Pubblica Amministrazione è crisi. E io che aspetto da anni il riconoscimento economico delle mansioni di livello superiore che svolgo da sempre....adesso farei meglio a sperare solo nello stipendio.
    in bocca al lupo babs!

    RispondiElimina
  19. Cara Babs,
    mi dispiace moltissimo e come già sai, capisco bene quello che stai passando. Purtroppo sono cose che capitano ed io mi ripeto sempre che nella vita c'è anche di peggio ma in tutto faccio l'ottimista e seppur un proverbio scontato io me lo tengo sottobraccio: "si chiude una porta e si apre un portone" resto di quest'idea. Faccio parte di quella fetta di persone che dall'oggi al domani ha perso il lavoro, che ha fatto moltissimi sacrifici per ottenerlo, ma non demordo e non farlo anche tu! Hai un blog bellissimo pieno di vita che rispecchia il tuo dolce animo, quindi...in bocca a lupo per tutto!

    RispondiElimina
  20. Ciao Babs..che dire,IN BOCCA AL LUPO...
    mi spiace tanto! Io non ti conosco praticamente..so che sei bravissima in cucina,ma per il resto so ben poco di te.
    Il nostro paese come tanti altri (UK dove io attulamente vivo compresa) stanno attraversando un momento di grande crisi. Crisi mascherata fino ad oggi ma ahime' profonda. Spero che tu possa trovare un'alternativa valida e a breve lasciarti tutto alle spalle!
    un abbraccio,de

    RispondiElimina
  21. Mi spiace davvero molto. Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  22. Carissima Babs,
    mi dispiace molto per il momento che stai vivendo e credi ti capisco molto bene!

    Sei una ragazza in gamba, energica, positiva, allegra e appena passerà questo stato d'animo triste ti rimboccherai le maniche e vedrai che troverai qualcosa da fare...lo so che questo è un periodo difficilissimo per trovare lavoro...se poi aggiungi che non si ha nemmeno più ventanni...non è facile trovare un altro lavoro, ma noi donne degli anta sappiamo trovare idee nuove per far nascere nuove occuppazioni e tu sei una cuoca eccellente !!! :)

    Vedrai che tutto si risolverà per il meglio!

    Nel frattempo ti mando abbraccio e un grosso bacio (smack!)sulla guancia e con tanto affetto!

    Ti ricordo che il 16 sono a Milano e mi piacerbbe molto incontrarti...
    poi ti mando una mail :)ok?

    A presto Carla

    RispondiElimina
  23. Ciao Babs posso immaginare come ti senti, anche la ditta dove lavoro io non naviga in acque tranquille, e non so cosa aspettarmi per il futuro. Ti sono vicina, un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  24. se faccio un ringraziamento globale per tutti i vostri pensieri non vi offendete vero?
    :-)
    siete davvero di un calore infinito.
    grazie a tutti :-)

    RispondiElimina
  25. Ciao , Barbara , un abbraccio forte forte . chiara

    RispondiElimina
  26. Barbara, forza e coraggio !!!
    Una donna come te di grandissimo talento troverà certamente una nuova via...
    Il tuo scritto mi ha fatto venire il "magone" e mi ha riportato indietro a un po' di anni fa' quando anche mio marito è stato messo in mobilità perchè la società di engineering multinazionale ha chiuso a Milano e trasferito tutto nella sede centrale di Parigi.....
    Vedrai che tutto si risolverà e tu devi sorridere per i tuoi due figli e per tuo marito...Noi donne dobbiamo avere le spalle forti.
    Un abbraccio caloroso.
    Virginia

    RispondiElimina
  27. mi dispiace molto, ma sono sicura che ne verrai fuori prestissimo!con le tue capacità puoi fare bene dappertutto!In bocca al lupo

    RispondiElimina
  28. Ciao Babs, non so che dire, salvo che certo modo di procedere che ha certa dirigenza e' vergognoso. Ma come? Dopo un anno che hanno risparmiato su diversi stipendi non sono riusciti a riprendersi? Viene il sospetto che adesso si siano accorti che il risparmio puo' continuare.... O forse non se ne sono accorti, ma hanno chiesto consiglio a personaggi esperti in liquidazioni/cessioni/riaperture, etc. Ci se ne accorge dall'apparizione in azienda di personaggi mai visti prima, che si chiudono in riunioni con la dirigenza.
    Io purtroppo ho perso da tempo i contatti che avevo a Milano e dintorni, ma se sento qualcosa ti faccio sapere.
    Un abbraccio forte :-)

    RispondiElimina
  29. Ciao Babs, mi spiace molto per quello che stai vivendo. Se si dovesse avverare quello che temi ti auguro che tutto questo ti porti verso un cambiamento da non farti rimpiangere il tuo attuale lavoro.
    Sei bravissima in cucina, hai estro...cerca di far fruttare queste tue capacità !
    ti mando un bacio e ti faccio tanti auguri
    Rossella

    RispondiElimina
  30. Un abbraccio forte cara Babs, spero che tutto si sistemi e se proprio deve finire questo rapporto lavorativo, ti auguro che il prossimo sia migliore.....
    Vista la tua bravura, comincia a proporti per i catering, chissà che da tutto questo non nasca una nuova professione.....magari quella dei tuoi sogni!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
  31. Carissima Babs, non ci conosciamo di persona, ma io seguo il tuo blog e lo apprezzo moltissimo e leggendo il tuo post ho sentito il desiderio di scriverti subito. Capisco la tua ansia, sono momenti già vissuti, ma hai detto una cosa molto giusta, meglio parlare dei problemi, non solo per sfogarsi ma anche per cercare di risolverli. Ti auguro che vada tutto bene e di trovare un lavoro anche di maggiore soddisfazione di quello attuale.
    E' dura ricominciare, ma a volte si trovano delle energie che non credevamo neanche più di possedere.
    Un grosso abbraccio
    Susi

    RispondiElimina
  32. Babs mi dispiace, un abbraccio e un grosso in bocca al lupo

    RispondiElimina
  33. Cara Babs.. Forse sembrerà una cosa banale da dire però mi scalda sempre il cuore perché me la diceva il mio nonnino molto saggio "Quando da una parte si chiude una porta da qualche altra si apre sempre una finestra!" E so di che cosa sto parlando dopo aver passato la stessa cosa l'anno scorso.. e poi come si dice "le vie del Signore sono infinite" forse Ti aspetta qualcosa di molto più bellooo... che Ti auguro dal profondo del mio cuore.. Per adesso ti mando un abbraccio forte fortissimo!

    RispondiElimina
  34. Cara Babs, hai fatto bene a parlarne, con pudore ed eleganza.
    Spero che prestissimo tutto si risolva, non sono momenti facili.
    E poi mi sono affezionata a questo spazio, questo lo sai.
    Intanto ti abbraccio forte forte (e ti aspetto :-)

    RispondiElimina
  35. devo dirvi che mi avete commossa, c'è stata un abbraccio generale nei miei confronti, molto più ampio di quanto mi aspettassi.
    grazie, grazie mille a tutti.
    oggi un pò ho ciondolato fra pensieri e programmi, domani voglio fare il punto. venerdì ho una riunione in cui saprò, spero, come, e quando avverranno questi smottamenti. vi terrò informati. è una promessa.
    GRAZIE a tutti :-)

    RispondiElimina
  36. Bà... domani ti mando una mail... forza e coraggio, le soluzioni ci sono!

    RispondiElimina
  37. Cara Barbara,
    tu hai talento, e lo sai. E io credo che chiunque abbia del talento, e della voglia di fare, possa sempre trovare il modo di metterlo a frutto. Le strade della vita non sono mai dritte, né facili: soprattutto non sono mai prevedibili. Ma il carburante che non deve mai esaurirsi è l'ottimismo, il guardare alle cose con attitudine positiva anche nei momenti più duri.
    Il nostro sostegno e la nostra stima non ti mancano...

    Sabrine

    RispondiElimina
  38. io mi sono licenziato e ho investito tutto nella mia passione...sto seguendo il mio sogno...sono riuscito ad entrare all'Alma, non era facile ma ce l'ho fatta..io sposso essere un esempio che delle volte con la passione e la tenacia i sogni si avverano...
    segui il tuo di sogni Barbara
    un abbraccio

    RispondiElimina
  39. mannaggia babs, quanto mi dispiace. però le capacità decisamente non ti mancano, l'inventiva nemmeno, quindi sono sicura che questo momento durerà giusto il tempo di rimboccarti le maniche e ripartire per una nuova avventura, magari più interessante di quella che sta per terminare. me lo sento, sarà una breve pausa la tua :)
    domani devo partire e non so se riesco a preparare qualcosa per il tuo contest: sono incasinatissima :-| non c'è mica una proroga? :-P ti abbraccio forte e ti sono vicina!

    RispondiElimina
  40. ti abbraccio forte e ti mando tutti i possibili "in bocca al lupo", sperando che tu riesca a trovare presto un buon posto ceh ti valorizzi come meriti

    RispondiElimina
  41. Ciao Babs,
    passo di corsissima con la promessa di ripassare più tardi solo per informarti che ho lanciato un originalissimo "Evento blog". Se hai voglia di passare.... mi farebbe stra piacere.
    Un besos

    RispondiElimina
  42. Cara Babs, mi piacerebbe tanto dirti che conosco qualcuno che cerca, ma sono nella tua stessa barca con mia figlia che non riesce a trovare nessun lavoro che non sia un mese qua o due la. Questo le impedisce di crearsi una propria indipendenza!

    Per quel che mi riguarda, da tempo mi sono "inventata" un lavoro. Con il talento che hai, magari anche tu riuscirai ad inventarti qualcosa. Te lo auguro di cuore.

    RispondiElimina
  43. cara babs, lo scorso anno a giugno mi hanno licenziato da un giorno all'altro. senza alcun segnale. il mio lavoro era definito eccellente ed il mio capo continuava a rassicurarmi nonostante chiedessi, sentendo di altre persone che venivano lasciate a casa in altri paesi (anche il mio capo è stato licenziato il giorno dopo di me, quindi non sapeva nulla).
    voglio dirti che nella mia azienda c'erano marito e moglie che lavoravano insieme e... ancora sono lì tutti e due.
    ma non voglio darti false speranze.
    quello che posso darti, invece, è la speranza vera che deriva dalla mia esperienza: non sono riuscita a riprendermi subito dal colpo, ci ho messo un paio di mesetti. ma dopo il lavoro è venuto. il lavoro c'è, nonostante la crisi, per le persone in gamba. e tu lo sei!
    fatti forza, vai incontro a quello che verrà senza paura.
    la mia vita è cambiata tanto in meglio! non tutti i mali vengono per nuocere.
    ti abbraccio forte!
    in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  44. ....mi dispiace moltissimo, da lontano ma seguo tutte le mal vicissitudini dei lavoratori italiani, i drammi nelle famiglie e quanto accade da qualche anno a questa parte, una delle mie cognate ha subito lo stesso tuo problema ed ora lavoricchia facendo pulizie ai privati, da assistente sociale che era...purtroppo é un gravissimo problema e spero tanto che tu riesca a trovare lavoro cosi' come tanti altri nelle tue condizioni...sono cose che mi toccano profondamente, c'ho rabbia, c'ho...non so come dirtelo ma questa nostra italia distrutta dal potere mi fo stare male.
    Prenditi tutto il tuo tempo non c'é fretta, noi qui ti facciamo tutto un in bocca al lupo ^^

    ps.se vuoi fare un salto da avremmo bisogno di una che cucina bene ;)...mi piacerebbe ma...:)
    un 'abbraccio

    RispondiElimina
  45. Mi unisco al coro dei "non ho parole". Però, come sai, sono fiduciosa. Un abbraccio dal tuo amministratore delegato. ;-)

    RispondiElimina
  46. Mi spiace Babs!!non sono belle notizie,ma del resto siamo sulla stessa barca... a me han detto che come ho finito la matenrnità probabilmente mi cacciano fuori... che bei momenti...

    RispondiElimina