sabato 11 settembre 2010

Sfogliando con gusto! Riapre la biblioteca :-)

Buongiorno!!!!!
Riapre finalmente la nostra biblioteca virtuale :-)
Allora, che mi raccontate? Vi è mancato il nostro appuntamento? Spero di si, perchè ho tantissimi libri di cui parlarvi, anche se, da brava crudelia, lo farò col contagocce :-)
Ma voi raccontatemi, cosa avete letto durante le vacanze? Avete scoperto qualche titolo interessante che vorreste trovare inserito nella nostra vetrina? Se si, fatemelo sapere, vedo quel che posso fare per accontentarvi :-)   Ma adesso partiamo subito con un libro che tutti DOVETE assolutamente avere :-)
Si, questo.... edito da Luxury Books  "In the mood for food" di Jo Pratt è stata una scoperta, anzi, LA scoperta, dell'estate.  Divertente, appassionante, colorato, intelligente, attraente.... vi bastano questi aggettivi per raccontarvelo?  E' alternativo e vivace, adatto a tutti, tutte le età, tutti i caratteri, gastrofanatici e non, maniaci del food e umorali a corrente alternata.
L'asso nella manica di questo libro, a parte l'impaginazione esteticamente molto bella, è l'idea folgorante di dividerlo in capitoli dedicati all'umore (mood) piuttosto che secondo i soliti razionali indici per pietanze..... i capitoli: 

. voglia di mangiare sano
. voglia di cose golose
. ho bisogno di cibo e coccole
. troppo pigra per cucinare
. qualcosa di stravagante
. romanticismo nell'aria

Un sottotitolo... "sogni da vittime del cioccolato - stampare un sorriso sul volto degli amanti del cioccolato"... devo andare avanti o vi ho convinto? 286 pagine tutte da "divorare"
Una volta aperto, non potrete più farne a meno. Persino mia figlia se ne è innamorata! Mi ha detto "mamy, è rosa, è allegro, è pieno di belle foto e le ricette sono facili, posso farle anche io!" praticamente me l'ha rubato!!!! :-) Fatelo anche voi!
A proposito!!!  Diamo il benvenuto a  Luxury Books nella nostra biblioteca.

In the mood for food - Jo Pratt - Luxury Books -  ISBN 88-7550-062-2

**********

E adesso, due classici che dovreste tenere in casa. Visto che la stagione è ancora buona e il tempo della frutta e verdura, fresca e rinfrescante non è ancora giunta al termine, della grande, grandissima Donna Hay, vi propongo due titoli fra i suoi "semplici essenziali":


Insalate + verdure e Frutta. Sono perfetti, da loro ho preso moltissimi spunti per alcuni post estivi e per altri che ancora arriveranno, proposte facili e di classe, spunti per le foto food, idee per impiattare delle insalate che non abbiano il solito aspetto dell' "insalatona tanto per fare".... c'è cura e attenzione in ogni piatto. C'è una grande Donna Hay che con precisione chirurgica spiega, insegna e trasmette la sua passione per il buon cibo (e per quello bello).
Inutile che mi dilunghi a raccontare.... è una certezza al primo sguardo, il problema è che dei libri di Donna Hay non se ne hanno mai abbastanza. Tranquilli, vi presenterò anche gli altri!
Intanto.... un giretto sul sito di Guido Tommasi o una volata in libreria direi che vi è concessa.
Siete ancora qui???? Correre!

Frutta - Donna Hay - Guido Tommasi Editore - ISBN 9788895092645
Insalate + verdure - Donna Hay - Guido Tommasi Editore - ISBN 978889502638

**********
Anzi, aspettate ancora un secondo..... cosa fate per l'ora dell'aperitivo? Ci troviamo per un happy hour in compagnia? Volete imparare a creare qualcosa che soddisfi la vostra fantasia e il palato dei vostri amici? Ecco qua. C'è anche il libro che vi risolve il problema :-)


Dalla collana "Cartolina dalla cucina" di Bibliotheca Culinaria, questo libro è davvero utile e interessante. Ricco di proposte tutte fattibili anche dalle "nuove leve del food", fa molto comodo averlo sotto mano. Prima o poi a tutti capita di dover organizzare un aperitivo, una cenetta in piedi, un finger food diverso dal solito. L'autore, Franco Louise, ci regala delle proposte fresche e molto easy. Un esempio?  "Caviale di melanzana  e gelatina di Bloody Mary" ..... notevole vero?

CAVIALE DI MELANZANA E GELATINA DI BLOODY MARY
Ingredienti per 8 persone
400 g di melanzana
4-5 foglie di basilico
1/2 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
1 pizzico di origano
Sale, pepe di mulinello

250 g di succo di pomodoro
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
30 g di vodka
4 g di colla di pesce
Qualche goccia di Tabasco
Qualche goccia di Worcestershire sauce
1 pizzico di rafano grattugiato
Sale, pepe di mulinello

Gambi di sedano e foglie di basilico
Lavare la melanzana, tagliarla a metà in senso orizzontale, incidere leggermente la polpa e disporla su un piatto. Condire con sale, pepe e olio extravergine di oliva. Coprire con una pellicola trasparente e cuocere in forno a microonde (potenza massima) per 8-10 minuti, fino a che diventi completamente tenera.
Togliere dal forno e, con l'aiuto di un cucchiaio, separare la polpa dalla buccia. Tritare la polpa ottenuta, unendo l'aglio, il basilico e un pizzico di origano secco. Salare e pepare, se necessario.
Ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda, strizzarla e farla sciogliere in forno a microonde. In un recipiente, unire il succo di pomodoro, il concentrato, la vodka, la gelatina sciolta e condire con il Tabasco, la Worcestershire sauce, il rafano, sale e pepe di mulinello. Dividere il composto ottenuto sul fondo dei contenitori scelti per la presentazione. Rassodare in frigorifero.
Posare delle piccole quenelle di caviale di melanzana sulla gelatina di Bloody Mary. Decorare con gambi di sedano e foglie di basilico.  Servire a temperatura ambiente.

Personalmente impazzisco per la "Spuma di ricotta alle erbe e mela verde"..... e voi? Curiosi? 

Happy hour - Louise Franco - Bibliotheca Culinaria - ISBN  9788895056432

Ok, ora vi lascio andare. Spero che il rientro in biblioteca sia andato alla grande. Mi raccomando, tornate alla prossima puntata, nuove proposte son qui per voi! Buon week-end! Ciao

12 commenti:

  1. Un fantastico post,tutto è accattivante ed interessante,
    la copertina del primo libro che suggerisci mi avrebbe catturata sicuramente e l'aperitvo è molto cOOl grazie e baci

    RispondiElimina
  2. Davvero interessante questo post!!!...il primo libro fra questi che voglio comprare è quello di Jo Pratt!!!...grazie per i consigli!!!

    RispondiElimina
  3. ...ecco la mia lettera a babbo natale si e´allungata ancora...a dicembre chi riuscirá a schiodarmi dalle librerie milanesi, sezione cucina ?...Baci

    RispondiElimina
  4. si si, personalmente mi sei mancata un casino!! ottime scelte, prendo subito nuota eh ... benriaperta biblioteca!!!

    RispondiElimina
  5. sulla jo pratt avevo un sacco di dubbi. Tant'è che il suo è un libro preso in mano cento volte e altrettante rimesso sugli scaffali... vorrà dire che la centounesima avrà un altro finale :-)
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  6. Mannaggia Babs...ci fosse mai, dico mai, un libro che segnali e non mi interessi...;-)

    RispondiElimina
  7. buon pomeriggio bellissime donne :-)
    sono contenta la rassegna di libri vi sia piaciuta.
    devo dire che tifo per jo pratt perchè il libro mi ha davvero entusiasmato ma.... che ci possiamo fare se siamo maniacali sui libri?
    bisogna averli tutti :-)

    ripassate domani che c'è la tanto annunciata news!

    ciao

    RispondiElimina
  8. devo assolutamente comprare il libro di jo pratt, "troppo pigra per cucinare" è assolutamente di tendenza in questo periodo a casa mia...
    dopo che mi hai trascritto la ricetta del caviale di melanzana, ma sopratutto, sulla gelatina di bloody mary, quel libro sarà mio al più presto! Sono contenta sia tornata questa rubrica, gli spunti sono sempre ottimi e graditissimi!
    domani per la news? ecchediamine babs, mò che l'hai detto mi sveglierò da sola senza nemmeno mettere la sveglia in preda alla curiosità... monitor e caffellatte... a domattina!

    RispondiElimina
  9. Quanto ci piace a noi la rubrica dei libri...
    Ps: ma non dovevi postare domenica?
    volevi metterci alla prova per vedere se ti seguiamo?
    scherziamo... ciao un abbraccio e se posti ci siamo anche domenica...

    RispondiElimina
  10. Evvai, 'sta volta l'ho scampata... li ho già tutti a parte quello sulla frutta della Hay, che non ho semplicemente perchè il pacco di BOL è arrivato un po' tardi in ufficio ed è sulla scrivania ad aspettarmi. Questa volta il mio portafogli è salvo! ^_^

    RispondiElimina
  11. cri
    ahahah troppo pigra??? tu??? ma dai!!!! bacio cri!

    viaggiatori
    ci sono, ci sono :-) la news è oggi infatti! :-) buona domenica!

    alice
    eccola il mio alterego! siamo ricoperte di libri? ciao alice, un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  12. stavo pensando che forse hai ragione... ho 11 libri da spiattellare in un post e da 10 gg lo giro e lo rigiro senza pubblicarlo... effettivamente forse andrebbe "contagocciato" anche lui? forse sì? certo, pochi libri per volta è mooolto + elegante... come qui da te!
    baci ;-)

    RispondiElimina