Spaghettoni con lenticchie e cotechino (ultima ricetta!)

Buongiorno! Buon lunedì, come state? Stufi di vedermi fra lenticchie e cotechini? Dai su, reggete botta perchè è l’ultima ideuzza che…. è andata a ruba, ovviamente…

La pasta è uno spaghetto grezzo n°90 a matassa – sfoglia grezza – del Cav. Giuseppe Cocco. Perfetto per ruvidità e incontro di sapore. Potete comunque orientarvi sulla pasta che preferite, magari sceglietela comunque integrale, che il gusto ne guadagna. Il sugo è semplicissimo. Il nostro cotechino già cotto, lo sbriciolate e lo mettete in una larga padella. Cuocete la pasta molto al dente, la scolate, tenendo da parte un mestolino d’acqua di cottura – che vi servirà, se necessario, per rendere il sughino cremoso – e, la spadellate col cotechino, eventualmente aggiungete qualche ago di rosmarino fresco tritato e una noce di burro, o un cucchiaio d’olio. Infine, unite le lenticchie. Se non avete più delle lenticchie avanzate, non disperate, le trovate anche già pronte cotte al vapore. In semplicità. Una bella mescolata e…. abbiamo chiuso il tris del riciclo del nostro Capodanno. Non è fondamentale, ma se vi piace, una grattuggiata di Parmigiano non ci sta male.
Non è neppure fondamentale l’uso della cocottina per servirle ma…. è tanto bella e, soprattutto mantiene la temperatura! Grazie Staub :)

Spero la notizia vi faccia piacere…. questa settimana vi parlo solo di “pasta”! Un tour de force italiano che più non si può. Preparate il blocco degli appunti.
Buona giornata e buonissima settimana!

Comments

  1. 1

    says

    Mi piace questa pasta, dalla scelta dello spaghetto Cocco al condimento! E da buona italiana mi piace un sacco anche l'idea della settimana a tutta pasta :-)

  2. 2

    says

    Non sono per niente stufa io, anzi ben vengano queste ottime idee per il riciclo di ingredienti che sono ancora in dispensa :)<br />La tua idea non mi dispiace affatto. Buongiorno e buona settimana anche a te

  3. 4

    says

    ciao tery ;) buono il Cocco….. tanto!<br />elisa :) grazie tesoro!!!!<br />ciao francesca, togli il cotechino e lascia le lenticchie!

  4. 5

    says

    Ahimè, il cotechino non mi è mai piaciuto, ma devo dire che questa ricetta è davvero invitante e che la preparerei al volo per una cenetta informale! Invece la pasta, quella mi piace un sacco, quindi no, la settimana monotema non mi dispiace affatto! :P

  5. 6

    says

    Non ti preoccupare, a noi questo duo piace moltissimo! <br />il tuo piatto sembra proprio buonissimo! servito in questa cocottina, e con tanti aromi..il massimo insomma :)<br />un bacione

  6. 7

    says

    buono buono!<br />ps: e ieri sera ho cucinato le costine che hai postato a inizio dicembre…quelle di nigella! mamma mia che buoneee!!! e avevi ragione: tanti tanti tovaglioli di carta!!!<br />una bontà. da rifare assolutamente

  7. 9

    says

    E che pasta sia!Io aspetto, come sempre con ansia, le tue prossime proproste!Quanto alla staub è un regalo che mi piacerebbe tanto concedermi!Un abbraccio Laura

  8. 10

    says

    Ciao babs…molto bello, il tutto, come sempre. foto, cocottine, pasta, ricetta…ho un cotechino di quelli buoni in frigo che mi aspetta e se avanza so a chi (e a cosa) pensare! :-)<br />un abbraccio<br />simo

  9. 11

    says

    Se devo essere sincera io non mi stancherei mai di mangiare piatti a base di lenticchie e cotechino! Ehehehehe! Complimenti! Un abbraccio cara e buon inizio settimana! :-D

  10. 18

    says

    Troppo carina questa ricetta!<br />Le foto sono splendide e la tua descrizione di questo primo ricicloso è davvero convincente.<br />Siamo al 30 dicembre e devo ancora mangiare del cotechino e delle lenticchie….le preparo domani e nel caso mi avanzasse qualcosa dopo il Cenone, il primo dell&#39;anno realizzo sicuramente questi spaghettoni!<br />Bravissima, complimenti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>