mercoledì 25 aprile 2012

Poggio ai Santi - un paradiso in terra Toscana


E' che un giorno scopri che sono i dettagli a fare la differenza. Il profumo dell'aria, la sveglia del mattino che è il raglio di tre "ciuchini" che ti danno il buongiorno. E' una tazza di ottimo tea, che puoi prepararti in camera, mentre affacciandoti sulla terrazza, guardi l'Isola d'Elba, così vicina che ti pare di toccarla allungando la mano e carezzando l'azzurro del mare.  E poi ti guardi intorno e tutti questi dettagli li noti in ogni angolo. E ti domandi: ma perchè non sapevo che esistesse Poggio ai Santi? Ma soprattutto.... ora come farò a staccarmene?



E' stato grazie a Juls e Raffaella, in merito alla Festa della Palamita di cui vi ho scritto QUI e QUI, che ho potuto conoscere questo angolo di paradiso che svetta sopra San Vincenzo. Proprio in cima alla collina, dove il panorama è così bello da togliere il fiato, dove in giornate con vento a favore, la Corsica sembra proprio li davanti, quasi con una bella nuotata ci arrivi. Ma poi perchè? Dove la trovi la tranquilla serenità che c'è a Poggio ai Santi? 
Non ci sono stata moltissimo, ma quel poco che ho gustato, è stato sufficiente a farmene innamorare e a farmi sentire, ogni giorno, la mancanza di questa oasi di pace.

E se ci vai, capisci perchè Francesca, la splendida padrona di casa è così affascinante e carica di sorrisi. Vivere e lavorare qui, è un piccolo sogno.






Dettaglio è la parola chiave, e poi colori, sensazioni, armonia. E libri. Tanti, ovunque. Come i fiori e il verde e il senso per l'antico, che non è "vecchio", ma si fonde con eleganza in una struttura che non manca di nulla. Il livello è altissimo, il ristorante "Il sale" piccolo e delizioso, pare sia molto ben quotato. Mi riservo di pranzarci quanto prima! Nel frattempo ho assaggiato il loro olio extra vergine d'oliva....... crudo su una buona fetta di pane. Eccellente.

E poi ci sono le camere: queste foto sotto sono alcuni angoli della mia suite, spaziosa, curatissima, con questa vasca in ghisa sulla terrazza, dove godersi il tramonto nell'intimità di un bagno rilassante. Un'intimità protetta e riservata. Che altro chiedere? Nulla. Cercavi il Nirvana e l'hai trovato.






Il cielo blu, sopra il Poggio.
Storie da raccontare, persone da ascoltare, momenti da dedicare e dedicarsi.


Poggio ai Santi
Via San Bartolo 100
San Vincenzo - Li



6 commenti:

  1. La vasca in terrazza è davvero super!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Solo una piccola nota...quando scrivi "tea" lo pronunci anche all'inglese? in italia si scrive e pronuncia "tè"...perche' mischiare due lingue? e' tanto brutto! scusa non voglio essere polemica e scorbutica :), il tuo blog e' una piacevole lettura quotidiana...complimenti per tutto...tranne per quel tea che e' inguardabile...saluti da Londra :)

    RispondiElimina
  3. E si sono veramente posti di sogno, che riportano chi vive di corsa in una grande città, a sorprendersi della possibilità di un'altra vita...a presto Laura

    RispondiElimina
  4. SILVIA!!!! dovresti vederla dal vivo... un sogno!

    Cara Fulvia, ti ringrazio per essere una mia lettrice quotidiana, "tea", si, in Italia ne esce "tè", che personalmente non amo, ma non mi piace neppure la versione "the" perchè accade che venga confuso con l'articolo. In più sento il "tea" sinceramente molto inglese e.... da sempre l'ho scritto così, per queste motivazioni.
    Cmq, grazie, le critiche le trovo sempre costruttive. Ciao!

    ciao Laura, concordo. in toto.
    :)

    RispondiElimina
  5. è veramente un sogno, viaggio semplicemente guardando le immagini!

    RispondiElimina
  6. Foto splendide che rimandano a una sensazione di essenzialità!

    RispondiElimina