polpettone di pesce

Buongiorno! Eccoci arrivati al secondo piatto, dopo la rilette di tonno, il riso al nero, ecco un secondo nato per caso e che ci è piaciuto assai! Il polpettone di pesce. Figlio degli avanzi di fettine varie di pesce che avevo nel freezer, questo significa che non mi verrà mai uguale una seconda volta!

Dunque, ho utilizzato pesce bianco: un paio di tranci di nasello e merluzzo, ho aggiunto una scatola di sgombri al naturale e qualche filetto  d’acciuga sott’olio che danno sapore. Della ricotta fresca, per tenere la morbidezza. Una patata bianca bollita e schiacciata. Un uovo intero. Aneto per insaporire. Un pizzico di sale e pepe. Tutto questo è finito nel robot da cucina accompagnato da qualche cucchiaio di pan grattato perchè era troppo morbido per essere lavorato.

L’impasto, di un insolito colore chiaro, l’ho messo in una pirofila, avvolto nella carta d’alluminio e coperto di fettine di lime, poi passato in forno caldo a 200° per circa una mezz’ora. L’ho controllato incidendone una fettina (e assaggiandola….) . Era cotto.
Non posso darvi i tempi precisi, perchè dipende dall’altezza del polpettone che farete e, soprattutto dal suo volume, comunque, esternamente di crea una leggera crosticina e dentro resta morbido e saporito.
Per affettarlo, aspettate che si freddi un pò. Fra l’altro, usarlo per farcire un tramezzini a freddo, accompagnato da un pò di maionese…. non è male!

Prima di chiudere qui, volevo farvi sapere che oggi in edicola troverete un volumetto, che fa parte de “I libri di Cucina Moderna”, dal titolo “Il piacere del fritto”, qui sotto la cover, è un lavoro che ho fatto con Silvia Luppi per Mondadori. Il prossimo mese ne uscirà un secondo, di cui vi dirò il titolo. Se siete curiosi, andate in edicola, poi mi dite!  Ps: le ricette sono Mondadori, io ho seguito la preparazione e lo styling,  Silvia le immagini.
Buonissima giornata a tutti! Ciao :)

Comments

  1. 2

    says

    :) giorno amico mio!!!!<br />ti scrivo attaccata alla macchinetta per la tens, nn dico altro! :)))) cmq si, per sabato devo essere in forma! &quot;polpettone per caso&quot; sembra un titolo da film, troppo carino :)))

  2. 3

    says

    Hai ragione, le ricette nate per caso è sempre difficile poi riprodurle…non vengono mai uguali.<br />Ma lo sai che nn ho mai fatto un polpettone di pesce? Da provare assolutamente!<br />Baci baci<br />Elly

  3. 4

    says

    Ottima idea Babs!! Questa mi piace molto visto che ormai la carne l&#39;ho quasi abolita dalla mia alimentazione mantenendo un pò di pesce.<br />PS: tu e Silvia fate sempre delle grandi cose, siete proprio brave.

  4. 5

    says

    elly ciao! prova, davvero, anche per me è stata la prima esperienza e mi sa che diventerà un must.<br />un abbraccio!<br /><br />ciao roberta :) grazie, io e silvia abbiamo lavorato molto un quest&#39;ultimo periodo. ci proviamo dai! un bacino :)

  5. 6

    says

    Bono, mai fatto un polpettone di pesce, mi ispira, amo lo sgombro sott&#39;olio… E il tocco del li e mi pIace! Segno l&#39;uscita del libretto sui fritti! :) complimenti per tutto!

  6. 9

    says

    ciao Terry, grazie! :)<br />stefania, come stai??? ripresa spero!<br />barbara :) grazie! provalo, ne rimarrai stupita :)

  7. 10

    says

    così il polpettone diventa chic! mix di pesce e anche economico..quindi perfetto per me squattrinata ihihihi! E poi mi piace tanto il lime messo in cottura..e l&#39;aneto! e anche quelle acciughine mi fanno pensare proprio bene..quindi lo segno! Ps: secondo te se lo faccio simil mono-duo-porzione va bene?

  8. 11

    says

    cleare, si, anzi, ti dirò di più, se lo fai in cocottine monoporzione, non hai neppure il problema di sformarlo e tagliarlo e resta molto chic. da polpettone a sformatino il passo è breve!

  9. 12

    says

    hahaha con questa ricetta inganno il marito che odia i polpettoni ma che ama il pesce tanto da mangiarlo anche a colazione O.O Vero!<br />Il libro lo vorrei avere già in bella mostra in libreria!

  10. 14

    says

    Ciao, hai composto questo polpettone proprio come l&#39;avremmo fatto noi, con qualche aggiunta di gusto (sgombri ed acciughe) ed un tono delicato (ricotta). Prossimamente lo avevamo in programma…seguiremo questa ricetta!<br />baci baci

  11. 16

    says

    Ciao Bab! Devo dire che le cose migliori che faccio, non hanno mai tempi e dosi, perchè anche io, come te, per fare fuori avanzi o delizie conservate in freezer, spesso unisco tutto e caccio in forno. Ma mai ottengo risultati così perfetti alla vista! Bravissima, mi lasci sempre incantata!

  12. 17

    says

    ciao donatella :)))) se inganni il marito, poi devi raccontarmelo!<br /><br />silvia! ciao bella :) due giorni!!!<br /><br />manu, silvia, se seguite la ricetta, mi fa piacere, poi ditemi se vi è piaciuta! ciao ragazze :)<br /><br />ciao marco, hai ragione, è molto confortante come piatto :) grazie!<br /><br />marinella dai, mi fai arrossire :) grazie!

  13. 20

    says

    oh… grazie babs! magari così riesco a usare quei filetti di passera di mare surgelati che stazionano in freezer da mesi. volevo comprare un pesce che costasse poco e che assomigliasse alla sogliola.. non so perché mi vengano certe idee a volte… comunque procediamo, anzi, poi ti mando il logo che mi ha fatto sara (dovesse avere un crollo psicologico credo che mi sentirei fortemente colpevole,

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>