domenica 8 luglio 2012

Le Grand Fooding.... secondo La Viz!


Siete stati a Le Grand Fooding? Si? Bravi! Io no, questa data l'ho passata. Mi spiace, soprattutto dopo aver visto le fotografie ed ascoltato i racconti della Viz che, come spesso accade, si occupa di eventi/occasioni a cui io non riesco a partecipare. So di averlo già scritto, ma - molte volte - non so cosa farei senza di lei... :)  Che, per altro, ha un occhio fotografico da invidiare. Per la serie: la classe non è acqua!

Quindi ho deciso, seduta stante in questa occasione, di lasciarle spazio sia per le foto,  che per i suoi pensieri. Le Grand Fooding secondo La Viz. Vi piace come titolo?






"Pelle all'arrabbiata" è il nome più azzeccato mai visto per un evento a base di street food e chef tatuati. Il "locale", la Segheria di via Meda a Milano e l'atmosfera un po' cupa da ritorno a casa di notte in una stradina semibuia con gli amici, hanno reso davvero il mood de Le Grand Fooding 2012. Il diluvio universale ha fatto il resto, ma poi il cielo si è aperto in tarda serata per riportare tutti all'aperto e lontani dalle tettoie a divertirsi a suon di musica. E che musica, due componenti dei Red Hot Chili Peppers, già a Milano per un evento musicale, hanno preparato una colonna sonora degna di una festa californiana a base di anni 80 e tanto, tantissimo funk.

Non vi fate ingannare dall'aspetto degli chef e dalla loro giovane età, tutte le proposte erano ugualmente valide e interessanti, anche per chi come me con certi ingredienti non si trova a suo agio. I tatuaggi sono solo un accessorio che va saputo portare e l'organizzazione dell'evento ha invitato una simpaticissima (vera!) tatuatrice, per "tatuare" sulla pelle di chi si fosse prestato 8 bellissimi disegni appositamente creati, a tema "food".

Gli chef italiani li conoscete tutti, quindi mi piacerebbe mostrare qualcosa di più degli chef stranieri che hanno partecipato e - posso dirlo? - hanno fatto un figurone. Per questo nelle mie foto ho cercato di immortalare più loro, forse per curiosità. Essendo anche arrivata prestissimo, mi sono intrattenuta con ognuno di loro e ho trovato persone gentilissime e umili, in grado in un paio di frasi di trasmettere la passione per il cibo e il loro paese. Sono certa che se mai mi troverò a Londra, Malmö, Los Angeles e Lindry i loro ristoranti saranno mete obbligatorie. Seguiteli, saranno sorprendenti.

La Viz


Se volete curiosare e, ve lo consiglio davvero caldamente, andate qui, al link dell'album di flickr della Viz, troverete moltissime altre fotografie che.... incantano.... http://www.flickr.com/photos/viz_pics/sets/72157630440426426/detail/

E già che ci siete, tanto lei non lo direbbe a nessuno perchè è troppo modesta, La Viz ha appena aperto una pagina Facebook: La Viz - Photos. Chiedetele l'amicizia e rimarrete incantati dai suoi scatti, seguite i cambiamenti della città di Milano che riesce ad immortalare con un attenzione al particolare che stupisce. Ha davvero una grande professionalità la ragazza :) Prossimo impegno.... convincerla a fare una mostra. Mi date una mano a farla capitolare? Grazie! Ci leggiamo lunedì, buon we a tutti!



3 commenti:

  1. Meravigliose! La seconda foto dall'alto poi mi ha completamente stregata!

    RispondiElimina
  2. Grande Viz... Gia' mi aveva impressionato quando l'ho conosciuta di persona e vista fotografare, ma adesso.... WOW

    RispondiElimina
  3. Le foto sono spettacolari, sono appena andata a sbirciare su flickr. Dev'essere stato un evento fantastico, l'idea poi dei tatuaggi a tema è troppo bella.

    Complimenti a Viz. Davvero. Bravissima.=)

    M.

    RispondiElimina